Materiali a contatto con alimenti (MOCA), approvate le nuove sanzioni

Home NewsMateriali a contatto con alimenti (MOCA), approvate le nuove sanzioni
21 aprile 2017

Materiali a contatto con alimenti (MOCA), approvate le nuove sanzioni

Il 18/03/2017 è stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale, la disciplina sanzionatoria per la violazione degli obblighi derivanti dai regolamenti comunitari che normano i materiali e gli oggetti che possono venire a contatto con gli alimenti (MOCA).

Il decreto legislativo n. 29 del 10/02/2017 riguarda anche gli obblighi stabiliti dai regolamenti comunitari, fin qui esclusi.

Secondo la disciplina, sarà soggetto a sanzioni chiunque produca, immetta sul mercato o utilizzi materiali che possono mettere in pericolo la salute umana.

Questi gli importi:

  • Da 1.500 € a 60.000 € (sanzione massima per non rispetto degli obblighi di rintracciabilità stabiliti all’art. 17 del Reg. CE 1935/04)
  • 80.000 € (cessione di sostanze pericolose per la salute umana)

L’obiettivo è limitare i rischi di contaminazione degli alimenti derivati dalla cessione di sostanze pericolose per la salute e garantire il blocco o il ritiro dal commercio del materiale difettoso grazie a efficienti procedure di rintracciabilità.
Una protezione in più per l’uomo e l’ambiente.